News dal Mondo

Visitatori(2)

GABRIELE CROCE

Ciao Gabriele, hai un soprannome?Gabriele Croce

Lele,  il ragioniere volante (dato da Antonello quando mi vedeva solo alla partenza…)

Parlaci un pò di te …

Il mio posto di lavoro è presso il Campus di Varese, sono single, ascolto musica pop e italiana e tifo un po’ per il Milan.

Da quanto tempo corri?

Sono sempre stato uno sportivo, basket per 10 anni nonostante la mia statura da puffo e poi 15 anni di tennis a buoni livelli. Corro dal secondo semestre 2008. Tranne i primi sei mesi in cui ho potuto un po’ allenarmi,  in genere mi alleno solo facendo qualche gara.

Come è iniziato tutto?

Nell’organico del ns. ufficio è stato assunto un ragazzo (il Bada) che correva e faceva camminate tipo Bologna Firenze con il sacco a pelo e da li io l’Edo e lo stesso Bada abbiamo incominciato. Poi abbiamo coinvolto l’Ing (che era anch’egli un grande camminatore) e l’Avvocato (Eugenio) e …via di corsa.

Cosa ti piace di piu’ fra la corsa in pista, la corsa in strada e la corsa in montagna?

Putroppo ho vari problemi fisici tra cui un grosso problema alla schiena. Alcuni mi dicono che sono un mentitor e un gran farabutt (l’Edo), uno che mi drogo (l’Ing alias Antonello) perche’ nonostante tutto i miei tempi rimangono discreti.  Mi piacerebbe far di piu’ ma non mi posso allenare. Comunque  mi piacciono  tutti i tipi di gare, soprattutto quelle che fanno vedere bei posti e con percorsi ondulati.

La tua prima gara?

Senza aver mai corso prima, se non sui campi da basket o di tennis, la 30 Km di Lugano. Uno strazio chiusa in 3 ore 13 m e lo speaker all’arrivo che dice: ecco Gabriele Croce da Varese, anche la Stralugano ha la sua Croce, dai che forse è rimasto un piatto di pasta anche per te. Meno male era rimasta poca gente al traguardo, ma è tutto registrato purtroppo nel video dell’arrivo…..

Bravo … ha davvero coraggio, sei un Runner … e  l’ultima che hai fatto?

I 7km della Corrilambro di domenica 6 maggio 2012 chiusa in un dignitoso 31 min e 15 sec.

Cosa significa correre per te?

Stare con gli amici, divertirsi all’aria aperta e cercare di rimanere giovane nel fisico e nella mente.

Quali sono i tuoi record personali?

1h 33 la mezza, 41 e 53 i 10 km , 2h 32 min i 30km

Segui una dieta?

I miei 55 kg me lo sconsigliano

Hai avuto spesso infortuni durante la pratica atletica?

Purtroppo come dicevo sopra dopo sei mesi che correvo la schiena ha detto basta e la cosa che mi fa piu’ arrabbiare è che non si puo’ guarire, solo lenire il problema. Un solo rammarico quello di non aver potuto trovare i miei limiti.

Fai stretching?

Onestamente poco ma ho cercato di inserire degli esercizi in palestra per cercare di migliorare la mia situazione.

Come hai conosciuto Runner Varese?

Un giorno vedemmo al Campus un signore che assomigliava al grande puffo. Scoprimmo che era il grande Pres e da allora inizio’ la mia storia nei Runner Varese, insieme al Bada, all’Edo e successivamente all’Ing. e l’avvocato Eugenio.  Il Pres è unico (meno male) …

Cosa aspetti da un Team Running?

Che coinvolga i suoi soci dai + Tapascioni a quelli + Agonistici. Si corre per divertimento, ma bisogna dar spazio e accontentare tutti, non dimenticandoci che siamo una società sportiva e non di dopolavoro.

Cosa ti piacerebbe che Runner Varese facesse o organizzasse in futuro per i suoi Soci?

Una corsa nel centro di Varese. C’è la Legnano night run, la Saronno Day e Varese?!!!

Hai ragione … Andrea Bertolini ti farebbero un monumento.

Fai anche altri sport?Gabriele Croce

Vado in bici qualche volta anche se l’Ing (si sempre lui l’Antonello) dice che mi vede in giro ad allenarmi tutti i giorni. Meno male che da un pò nelle gare mi batte  altrimenti mi vedrebbe in giro in bici anche alle tre del mattino.

Tuoi progetti per il futuro?

Cercare di riuscire a corricchiare ancora per un bel pò nonostante i medici mi dicano di non farlo se non a 6 al mille.

Sei su Facebook?

si

Ti mando subito l’amicizia ! Grazie !!!

Gianni Pesetti, maggio 2012

Share



Copyright ® 2012-2017 A.S.D. RUNNER VARESE - by A.S.D. RUNNER VARESE