News dal Mondo

  • Il 29 settembre il Consiglio Federale
  • Around Taihu: Palmisano al comando
  • Mondo: Yamagata, scusate il ritardo
  • Palmisano: 10km sotto il diluvio

Visitatori(2)

Milano City Marathon

Una domenica di aprile che non ti aspetti … pioggia, freddo umido … come quando in mezzo agli automobilisti stressati la correvamo in inverno. A Milano 2012, nonostante le condizioni meteo sfavorevoli e il numero di pettorale sbagliato, Maurizio Mora vince la nostra classifica sociale in 2H48’08” davanti a Matteo Monti 2H58’24” e a Guido Bevilacqua 3H00’00”. Bravo Maurizio ! L’organizzazione ha fatto un passo in avanti rispetto al passato ma … mannaggia alla pioggia … dov’ é finita la mia sacca ? 2 ore per trovarla … ma stiamo scherzando ???. La calca é feroce e magari il cartellino con il numero o si é scolorito o si é addirittura perso. Pochi e piccoli i gazebo, praticamente impossibile servire anche in qualche modo massa cosi’ imponente di infreddoliti, stanchi e bagnatissimi runners. Pochi anche i servizi igienici rispetto alle necessita’ … molte piante, anche secolari … a breve seccheranno, la pipi’ di runner tapascione non da scampo. Per chi ha lasciato l’auto al parcheggio nei pressi della partenza, conto salato e zitti e andare. Per chi ha usufruito dei servizi di metropolitana, prezzo anche qui pieno. Non siamo mai contenti, ma é solo perché questa é la “nostra” maratona, che é migliorata davvero, ma puo’ migliorare ancora. Piu’ che dignitosa la nostra partecipazione di squadra anche grazie alle numerose staffette. Bravi tutti i nostri runners in gara, tanto coraggio e tanta grinta … oggi il divertimento era speciale, si doveva un po’ correre e talvolta quasi nuotare Insomma … in 12.000 ci siamo guardati e ci siamo trovati subito d’accordo … “Riportiamo al piu’ presto a casa la pellaccia!”. Come Runner Varese, abbiamo anche avuto molti problemi con la taglia delle belle maglie blu contenute nel pacco gara, ci scusiamo con i Soci, … questo é un problema nostro interno che si corregge immediatamente con un minimo di normale organizzazione, troppi di noi hanno ricevuto la taglia sbagliata. Parlando delle altre gare, sempre sotto la pioggia, festa grandissima a Brenta dove l’impegnativa gara nr. 8 del Piede d’Oro é stata vinta da Vanini davanti a piu’ di 250 runners, 1° assoluto in 29’35” media 3’57” … Complimenti Giovanni ! Ottima partecipazione Runner Varese anche a Stabio dove Grassini ha fatto il 1° di categoria … prova provata che non ce n’é neanche per i nostri amici svizzeri … alla fine : domenica bagnata … domenica superpremiata !

Gianni Pesetti

Share



Copyright ® 2012-2017 A.S.D. RUNNER VARESE - by A.S.D. RUNNER VARESE