News dal Mondo

  • Mondo: Yamagata, scusate il ritardo
  • Palmisano: 10km sotto il diluvio
  • La cadetta Seramondi supera La Mantia
  • CdS: Bracco ed Enterprise vincono gli scudetti

Visitatori(2)

TUTTI GLI UOMINI...... DEL PRESIDENTE

Mezza Maratona di Asti

Presidenzialismo è una parola che si sente spesso nell'ultimo periodo visti gli avvenimenti politici recenti ma nel Gruppo Runners Varese questa forma costituzionale è in auge....da.sempre!
Il Pres infatti è il vero factotum del gruppo e nella maggior parte dei casi le iniziative partono da qualche sua ( spesso malsana dico io ) idea......
Quindi quache mese fa quando un sabato mattina nei nostri soliti ritrovi al campus ( dove come al solito lo aspettiamo per almeno due ore visto i canonici ritardi) si avvicina e mi dice: " Anto cosa ne pensi di......" tra me e me ho pensato di essere fregato per l'ennesima volta. Dovete sapere che quando inizia con un " cosa ne pensi di...." di solito ha già deciso tutto e a tutti i costi la sua impresa deve essere portata a compimento anche se il suo senso pratico ha dimensione...... paragonabile alla sua altezza!
Ebbene la sua idea era la partecipazione alla mezza maratona di Asti in programma a fine maggio perchè ovviamente aveva incontrato ad una gara una bella signora che lo ha intortato.
"Mezza a fine maggio?"- dico io- "giammai! farà un caldo boia non se ne parla nemmeno a meno che...... non si vada poi a mangiare ( e bere) dopo"
Non glielo avessi mai detto...... Non aspettava altro per lanciarsi subito in improbabili bus da prenotare e ristoranti e persone immaginarie già pronte a venire. Visto le ultime caporetto subite nell'organizzazione delle ultime gite stavo quasi per strozzarlo ma finalmente da Presidente illuminato stavolta ha estratto il jolly da un mazzo dove non c'era....... E così veniva immediatamente nominato Ministro del Turismo con momentanea delega alle finanze il Buon Francesco Schisani e immediatamente le quotazioni per una buona riuscita della gita si sono impennate.
Il lavoro del Ministro Schisani è stato rapido ed efficace e cosi, nonostante qualche ingerenza presidenziale ( soliti casini combinati dal vulcanico Pres nei nomi dei fantomatici iscritti), agriturismo prenotato, bus riempito anche grazie a familiari e "amici" ( le lobbies del Pres) casse piene (meno male ) e ......pronti a partire.
Per evitare i soliti ritardi con Francesco decidiamo una partenza alle 5 e trenta del mattino onde scongiurare ogni possibile intoppo.....presidenziale!
Mi presento alle 5 e venti sul luogo del ritrovo e trovo un socio che già aspetta con la moglie: "Rinaldo mi ha detto alle 4h 45' e son qui da dieci minuti" e io scoppio in una sonora risata immaginando che poi Lui chissà se sarebbe stato puntuale. Intanto arrivan tutti anche il Pres (quasi in orario) che sale sul bus e dice: "possiamo andare" rivolgendosi all'autista. E io :"Rinaldo!!!! fai l'appello che ne mancano almeno due!!!!
Infatti stavamo lasciando a piedi Gaia e Roberta........Il viaggio è stato tranquillo anche se il Pres , dotato purtroppo di microfono ha , invano, tentato di far cantare Gaia e alle 8 in punto ( azzeccata la partenza mattutina) eravamo ad Asti. Per fortuna finalmente sole location ideale in un campo sportivo con spogliatoi ed ampio spazio per espletare le operazioni di ritiro pettorali e preparazione alla corsa.
Siamo in pochi, massimo 400, e tutto sembra un po spartano ma godibile con un'aria più casereccia rispetto alle mezze che ho fatto ultimamente ci schieriamo alla partenza( distante 300 metri dallo stadio) senza però riuscire a fare la foto di gruppo perchè non tutti sono arrivati in tempo. Sparo partiamo in cinque sei di noi e vicino allo stadio superiamo subito il Pres....... Ma che ci fa li ?sara mica partito da li per risparmiare trecento metri? Mentre io e Giovanni(Carnemolla) ci facciamo queste domande ridendo tra di noi ci sorpassa come un siluro Carmine che poi risulterà il migliore del gruppo con 1h 27'.
Decido di correre insieme a Giovanni per un tratto (anche se prevedevo di correre una gara di allenamento) ma Gio viaggia sul ritmo di 4'25"/km che mi sembra un poco esagerato per entrambi anche se lui sembra non curarsene...... Infatti al nono km Giovanni perde colpi e allora proseguo da solo non troppo convinto anche perchè intorno ho poca gente e correre solo è noioso. Il percorso è monotono salvo qualche tratto sterrrato lungo il fiume e un pezzo di andata e ritorno dove si incrociavano altri concorrenti. E' lì che vedo avanti a me Oreste e allora decido di continuare su quel passo per provare a prenderlo cosa che mi riesce intorno al 15km dove però inizio a soffrire il caldo. Il finale mi vede un pò stanco quando arriva a rinvigorirmi...... la sparizione di un km! Infatti subito dopo il cartello dei 15km dopo qualche centinaio di metri una curva e...... il cartello dei 17!! Boh però meglio facevo già fatica! Chiudo quindi la mia fatica ma il garmin infatti segna 20680 mt percorsi ben lontano dalla distanza esatta e si che la corsa è certificata. Anche Carmine appena arrivato me lo conferma : " E' corta è impossibile aver fatto 1h 27! " Intanto cominciano ad arrivare anche tutti gli altri di noi e mentre sto uscendo dagli spogliatoi sento la voce della organizzatrice al microfono " Siamo quasi alla fine sta arrivando l'ultimo si chiama..... Rino" Indovinate si proprio Lui è riuscito a farsi citare anche qua!
Le premiazioni ci vedono protagonisti con Gaia , Roberta e Giovanni e vinciamo anche i premio come terzo gruppo più numeroso anche se il Pres usurpa il secondo gradino del podio che invadiamo anche noi con Oreste ( Massaro ) che dice : " Caspita non son mai salito sul podio! su tutti!" Saliamo per le foto di rito mentre l'organizzatrice ci ringrazia per essere venuti così numerosi.
La giornata non finisce qui anzi mi sa che, come ci eravamo ripromessi con Francesco e Oreste, siamo stati più protagonisti a tavola che in gara in un agriturismo carino appena fuori Asti dove si è mangiato e..... bevuto. ( Grazie anche ad Angelo non ha corso per problemi alla schiena ma è venuto lo stesso in gita GRANDE). Ripartenza alle 18 e alle 20 dopo un soporifero viaggio di ritorno dovuto alle abbondanti libagioni eravamo a Varese stanchi ma contenti per la bella giornata! Tutto qui? Tutto liscio? Niente cose strane .......presidenziali?
Beh effettivamente...... sul bus due personaggi strani mai visti e che poco c'entravano col mondo running....... Una biondona che ha attirato qualche sguardo attento di noi maschietti e un tipo strano con barba e capelli lunghi totalmente spaesato. Boh saranno GLI UOMINI DEL PRESIDENTE.......... Ebbene il tipo strano sarebbe ( si dice) un collega raccattato dal Pres in azienda che pensava di andare in gita.... a Torino! Sceso ad Asti se ne sono perse presto le tracce......... Della biondona non è dato sapere anche se ....... qualche notizia mi piacerebbe averla!!
 
Antonello

 

Runner Varese ad Asti: foto di gruppo
Runner Varese ad Asti
Share



Copyright ® 2012-2017 A.S.D. RUNNER VARESE - by A.S.D. RUNNER VARESE