MEMORIAL ZANELLA

 

L'ASD Runner Varese, con la collaborazione dell'Associazione Nazionale Vigili Del Fuoco Sez. Varese e del Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Varese, organizza l'edizione 2017 della manifestazione podistica non competitiva "Memorial Zanella", che si terrà il 17/04/2017.

Di seguito il programma:

- Ritrovo ore 08:00 presso l'Ippodromo di Varese per iscrizioni (quota 5€, bambini fino a 12 anni quota gratuita).

- Partenza in gruppo alle ore 09:30 dall'Ippodromo di Varese (qui la mappa del percorso e qui le vie attraversate).

- Arrivo previsto entro le ore 12:30 all'Ippodromo di Varese.

 

La manifestazione nasce per commemorare la memoria di Roberto Zanella, Vigile del Fuoco di Varese, che si è spento per un'improvvisa malattia il 19 Aprile 2016 all'età di 45 anni. Viveva nel rione San Fermo con Monica e i tre figli Andrea, Anna e Alessia.

 

Roberto Zanella

 

Entrato a far parte della famiglia dei Vigili del Fuoco il 29 dicembre 1997, Roberto Zanella, per i colleghi Zazà, si è sempre distinto per l’amore, la cura e l’attenzione profusa nel suo lavoro.

In quasi vent’anni si è specializzato come autista di automezzi pesanti e speciali come l’autogrù o l’autoscala, ha portato la sua estrema competenza nella gestione degli scenari incidentali operando in modo impeccabile nel coordinamento della Sala operativa provinciale negli eventi quotidiani, nelle micro e nelle macro calamità che hanno flagellato la nostra nazione negli ultimi anni.

Roberto aveva anche una grande passione: la montagna. Iscritto al CAI di Varese ha rivestito varie cariche all’interno della sezione e per anni ha fatto parte dell’organico del corso di avvicinamento alla montagna.

La sua passione per la montagna e la competenza tecnica acquisita all’interno del CAI lo ha portato a far parte fin dalla sua creazione della squadra Speleo Alpino Fluviale, gruppo di abili specialisti impiegati nelle operazioni di soccorso nelle zone più impervie e difficili da raggiungere.

 

I colleghi lo ricordano per il suo modo simpatico, la sua costante presenza agli addestramenti specialistici del S.A.F. di cui andava fiero e per la gestione del magazzino dei materiali che servono per lavorare in assoluta sicurezza.

Queste le loro parole:

"Era impagabile all’inizio del turno il modo ilare e simpatico in cui effettuava la prova di collegamento tra le radio di tutte le sedi e gli automezzi della provincia. Sembrava un po’ l’attore Robin Williams in “Good morning Vietnam”. Roberto, oltre ad essere un Vigile del Fuoco era un Amico, l’Amico di tutti. Buono, leale, disponibile sempre pronto ad aiutare coloro che si trovavano in difficoltà. Lo chiamavano “pane” all’oratorio perché si metteva sempre al servizio degli altri. Roberto buono come il pane, generoso sempre. Sia quando indossava la divisa, sia quando tornava a San Fermo, dalla sua famiglia, dagli amici di sempre. Ci piace ricordarti cosi,con tutto quello che hai lasciato ad ognuno di noi, il tuo sorriso sereno, la tua disponibilità con tutti, la tua grande passione per il nostro lavoro.

Amaci da lassù come ci hai amati qui” (Cit. Sant’Agostino)

Vogliamo pensare a quello che scrive Sant’Agostino: che continuerai ad amarci da lassù cosi come quando eri tra  noi, sarai sempre nei nostri pensieri e soprattutto nei nostri cuori."

 




Copyright ® 2012-2017 A.S.D. RUNNER VARESE - by A.S.D. RUNNER VARESE