12 Maggio 2019: Alassio-Laigueglia, Bibione, Castiglione, Armeno, Dervio

 

 

 

Alassio - Laigueglia SV - La Mezza della Baia del Sole

Bibione (VE) - 4^ Bibione Half Marathon

Armeno (NO) - Trail del Motty 17.5k 722D+

Dervio (LC) - 6° Trail del Viandante 25k 1100D+

Castiglione O. - 13^ Athlon Run 9.8k (Piede d'Oro)

 

FOTO RV by Dodi

 

I nostri Runner hanno onorato egregiamente tutte le mamme del mondo, partecipando a numerose gare e regalando sorrisi ed emozioni.

Vediamo nel dettaglio.

 

 

Il weekend di corse si apre al sabato, con la partenza alle ore 20 della Mezza della Baia del Sole, ad Alassio. Una corsa che vede sempre numerosi Runner Varese alla partenza, attratti dalle promesse di bel tempo che il nome della competizione racchiude, ma che quest'anno purtroppo non è corrisposto alla realtà: una burrasca incombente ha fatto da sfondo alla gara, ma sarà stata forse la spinta di un'imminente acquazzone a far correre i nostri così veloce? Tra tutti, il solito Gioacchino ha fatto un figurone, fermando il cronometro sotto 1h 30m, ma anche tutti gli altri hanno dimostrato di essere in forma. Bravi!

 

Alla Bibione Half Marathon 2019 Eugenio ha affrontato il diluvio: acqua a catinelle lo ha accompagnato per 21 km, ed il sorriso sotto al gonfiabile del traguardo è stato assolutamente guadagnato! Bravo!

 

Ad Armeno (NO) il classico Trail del Motty ha visto il nostro Davide chiudere sesto di categoria, portando i Runner Varese ancora in vetta alle classifiche anche sui percorsi sterrati. Complimenti!
 

Sabrina ha sfidato il 6° Trail Del Viandante da Dervio a Colico, 25k con 1100mt di dislivello positivo per superare i propri limiti. Come ha dichiarato lei stessa: "più che il Trail del Viandante... direi il Trail del Volante! Il vento non ha mollato un attimo!". Ma ci vuole ben altro per impensierirla, e quindi ha letteralmente volato fino al traguardo!

 

Ed infine l'usuale tappa domenicale del Piede D'Oro Varese alla 13^ Athlon Run Castiglione.
Sul podio maschile uno stratosferico Ernest ci regala il secondo posto assoluto, e Carmine in gran forma decimo assoluto e primo di categoria!

Sul podio femminile, la nostra Martina si classifica prima di categoria e la nostra Rita abbandona per una domenica l'abbonamento al 5° posto di categoria, ma offrendoci una prestazione di tutto rispetto col suo 6° posto di categoria.

 

Davvero tutti bravissimi!

  

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

Ecco come di consueto le parole di chi ha vissuto in prima persona queste esperienze.

Susy ad Alassio:

"al di là di essere arrabbiata con me stessa per prestazioni mancate, la forza che mi fa correre, è trovare ad inizio gara il gruppo di canotte biancorosse sorridenti pronte a condividere un'esperienza irripetibile e adrenalinica.
Un grazie particolare a Bruno con il quale ho spalleggiato per un buon tragitto, a Giò che mi ha dato lo sprint finale e un grazie a Daniela di Legnano, conosciuta a metà gara, con cui ho creato un gemellaggio conclusosi con un forte abbraccio.
Grazie RV, è sempre bello stare con voi"

 

Daniela ad Alassio: 

"Peccato che a mancare in questa gita sia stato proprio il sole!! Per il resto tutto ottimo, dall'organizzazione by Rosi ed alla compagnia. Come dice Susy è sempre bello incontrare sulla griglia di partenza le canotte bianco rosse dei runner Varese. Ti danno carica. Come gara serale x godersi un poco di più il panorama poteva starci bene una partenza alle 19.00. Merita una visita il Borgo Medioevale sopra Laigueglia di Colla Micheri. Un grazie a Gianni per il passaggio e alle mie compagne di avventura Sara e Simona"

 

Gianni ad Alassio: 

"Correre oggi ad Alassio è stato davvero bello e lo sapevo. Perché qui tutto è andato bene, ad eccezione dello spogliatoio un po' distante e del piattino di riso sfornato dal congelatore anziché dalla normale pentola. Albergo Toscana davvero carino, letti ottimi, personale gentilissimo, colazione super super, spa e prezzi modici davvero. Grande compagnia, noi Runner Varese siamo speciali in questo. Grazie a Sara, a Daniela, a Simona, a Rosario, a Susy, a Bruno, a Manuela, a Gioacchino che corre come il vento (ha pure fatto riscaldamento prima della gara). Questa di Baia del Sole e' una opportunità per 2 giorni di relax al mare, con le persone più care e il tuo team di corsa, spendendo il giusto. È stato bellissimo correre sul mare al tramonto, con la fredda burrasca che girava poco al largo. Bella anche la gente nelle strade strette degli antichi borghi con tanti bambini che chiedevano il 5. Ci tornerò nel 2020? Certo che sì!"

 

Sabrina a Dervio-Colico 

"Pensavo di aver archiviato la questione vento con la gara di domenica scorsa e invece me lo sono ritrovato e più forte, impertinente che mai. Decido di andare a Dervio (in provincia di Lecco), località di partenza del trail, il sabato, per evitare la levataccia nel giorno della gara e già il viaggio in aliscafo da Como a Varenna lascia presagire quale sarebbe stato il vero protagonista della gara, proprio lui....il vento!!!
Raggiungo in tarda serata Dervio finalmente e i proprietari del B&B dove alloggio gentilissimi mi rincuorano: il vento e’ entrato da nord ma per la maggior parte il percorso si snoda nel bosco quindi non lo sentirete. Scoprirò’ poi che forse me l’avevano detto solo per farmi dormire tranquilla!!!! Arriva il giorno della gara, già’ raggiungere il porto sportivo luogo d ritiro pettorali e partenza del trail e’ un’avventura....qualcuno desiste, e rinuncia alla gara, io mi ripeto: Sabry, sei arrivata fino qui mica puoi tirarti indietro adesso....Cerco un riparo in attesa della partenza ma il piccolo bar del porto e’ strapieno, nn ci stiamo tutti lì dentro...qualcuno addirittura si rifugia nella navetta destinata al deposito borse....Inizio a corricchiare per scaldarmi, finalmente arriva il momento della partenza, siamo tutti rannicchiati uno vicino all’altro come per ricreare l’effetto stalla, vicini vicini ci si scalda a vicenda...pronti via e scopro che si percorre tutto il lungo lago per poi tornare al centro di Dervio e iniziare a salire.....nooooo, un incubo....il vento ci colpisce così forte che a tratti dobbiamo quasi fermarci...cerco di restare nel gruppone, almeno mi riparo un pochino poi finalmente il serpentone si snoda nelle vie del piccolo centro storico e si imbocca la salita, la prima parte in pave’ e poi diventa cammino in pietra, il tipico cammino dei pellegrini. La pendenza aumenta in poche centinaia d metri, si arriva alla prima torre medioevale per poi correre un tratto in costa. Il paesaggio e’ veramente stupendo, ma il vento più si sale verso nord più diventa vigoroso. Si passa attraverso paesini di montagna ormai disabitati che rivivono proprio in queste occasioni, a tratti la salita si f davvero dura, il sentiero si restringe diventando single track a strapiombo sul lago. Poi ad un certo punto si esce dal bosco, inizia un tratto in discesa su asfalto, sento anzi mi sembra d sentire la voce di uno speaker....Dai, e’ fatta...discesone in picchiata sul lago e siamo arrivati!!! e invece no!....si raggiunge di nuovo il lago, ma dalla parte opposta di Colico, e dopo il ristoro ci fanno risalire di nuovo nel bosco. Inizia il tratto più impegnativo per me, un saliscendi infernale su pietraie rese scivolose dalla pioggia dei giorni scorsi...le gambe iniziano a essere stanche, non sento più la voce dello speaker e mi demoralizzo, pensavo di essere arrivata e invece mi mancano ancora 7km. Trovo un volontario che ad un certo punto mi affianca in una discesa corta ma pericolosa e mi dice, dai non mollare ci sei quasi ora torna l’asfalto e puoi lasciare andare le gambe... Così e’, si esce dal bosco, si attraversano dei prati e poi asfalto che ci riporta sul lago. Vedo il cartello ultimo kilometro, il vento e’ tornato a farsi sentire, ma mi sento più forte di lui ora...un piccolo zigzag che sembra più a un cross nel prato e poi di nuovo il lungo lago....lo speaker, lo sento..e lo vedo sotto l’arco dell’arrivo....caro vento, ho vinto io!!!"

 

 

Allenamento di gruppo domenicale da Viggiù salita a Serpiano 

 

Complimenti a tutti! 

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * 

 

CLASSIFICHE

 

Alassio - Laigueglia SV - La Mezza della Baia del Sole

  

Pos.Pos. M/FPos. Cat.Pett.CognomeNomeCat.RealTime
35 33 7 121 De Venuto Gioacchino SM40 01:28:17
260 225 6 122 Pesetti Gianni SM60 01:48:19
277 238 4 124 Mirone Rosario SM65 01:49:25
278 40 7 119 Decina Simona SF50 01:49:25
369 63 12 116 Milani Susy SF40 01.56.02
401 330 43 123 Propersi Bruno SM35 01:58:57
452 99 16 120 Fidanza Manuela SF50 02:03:59
455 101 17 118 Campiglio Sara SF50 02:05:06
457 103 18 117 Belometti Daniela SF50 02:05:12

 

Bibione (VE) - 4^ Bibione Half Marathon

   

 

Pos.Pos. M/FPos. Cat.Pett.CognomeNomeCat.RealTime
375 344 29 313 Muscogiuri Eugenio SM40 01:40:42

 

Armeno (NO) - Trail del Motty 17.5k 722D+

 

Pos.Pos. M/FPos. Cat.Pett.CognomeNomeCat.RealTime
14 14 6 734 Trabucchi Davide M40 01:32:42

 

 

Dervio (LC) - 6° Trail del Viandante 25k 1100D+

   

 

Pos.Pos. M/FPos. Cat.Pett.CognomeNomeCat.RealTime
434 81   292 Aldizio Sabrina F 03:50:57

 

Castiglione O. - 13^ Athlon Run 9.8k (Piede d'Oro)

   

 

Pos.Pos. M/FPos. Cat.Pett.CognomeNomeCat.RealTime
2 2  Linguaccia 1 506 Nti Ernest Johnson M16 00.34.03
10 10 1 665 Gallo Carmine M35 00.36.50
73 8 Linguaccia 1 61 Menegotto Martina F16 00.46.10
88 80 10 829 Crestani Roberto M40 00.48.01
103 12 Linguaccia 6 225 Zambon Rita F47 00.49.26
136 121 11 1621 Nanni Leandro M60 00.54.06
145 17 7 224 Spera Sandra F47 00.55.22

 

 




Copyright ® 2012-2017 A.S.D. RUNNER VARESE - by A.S.D. RUNNER VARESE