26 Maggio: Cocquio T., Faenza, Lugano

 

 

 

Cocquio Trevisago - 17^ Camminiamo Insieme 8.3k (Piede d'oro)

Faenza - XLVII 100km del Passatore

Lugano - Stralugano 21k e 10k

 

FOTO RV by Dodi


 

Altro weekend, altra pioggia come di consueto, ma anche altri chilometri percorsi. E questa volta sono stati davvero tanti.

 

 

Qual è la distanza che distingue la semplice passione dalla follia? Ognuno ha i propri parametri. Chi corre solo qualche chilometro, chi pensa che la maratona sia già un traguardo molto impegnativo, e chi invece non si pone limiti. E' il caso dei nostri Pedro Ramiro, Marco e Matteo che a Faenza hanno corso il mitico Passatore: 100 km, oltre 10 ore sulle gambe in mezzo agli Appennini, di notte. Un enorme applauso ed inchino per loro, che hanno portato a termine la competizione! Bravissimi! Una nota particolare per Matteo, non certo alla prima esperienza in questa competizione, e che ogni anno lima parecchi minuti, alzando sempre più l'asticella del proprio personale sulla distanza. Davvero complimenti!

 

Cocquio nuova tappa del piede d'Oro: una distanza decisamente inferiore per numero di chilometri che ha permesso però di scatenare le massime velocità, e i nostri Ernest e Carmine hanno dato spettacolo come ogni domenica. E come non citare Martina, che ci regala sempre prestazioni di altissimo livello? 3 nomi, 3 primi posti di categoria. E un enorme applauso va anche a tutti gli altri nostri atleti che hanno partecipato e hanno lottato per tenere alta la bandiera Runner Varese. Bravi!

 

Lugano, trasferta estera oltreconfine per la classica Stralugano con numerosi Runner Varese alla partenza. Gioacchino come al solito ci regala un'ottima prestazione sulla mezza maratona, e Mariachiara conclude con un buon tempo la gara dei 10 km. Complimenti! 

 

Classico allenamento di gruppo sulla ciclabile della Valmorea, con una folta partecipazione anche in ottica rifinitura per la trasferta in Lussemburgo per il weekend del 1-2 giugno.

 

 

Davvero tutti bravissimi!

  

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

Ecco come di consueto le parole di chi ha vissuto in prima persona queste esperienze.

 

Matteo, alla quarta edizione del Passatore:

"Ho appena concluso la mia quarta 100 km del Passatore.  Quando si deve parlare di un'ultramaratona è più facile raccontare di come ci si può preparare, parlando di numeri e tabelle, difficile è spiegare perché si voglia partecipare e affrontare tutta quella strada con tutte le sue salite, discese e tutto quello che ne consegue. Ogni anno,nell'attesa della partenza ho posto la domanda a qualche veterano, e la risposta è sempre stata la stessa: un mezzo sorriso....come a dire "eh vedrai..." Ecco.. anch'io vi dico che ha un fascino tutto suo e va provata..

 

Marco dal Passatore:

"Chissà cosa ci spinge a misurarci con sfide sempre più difficili. Nel mio caso, credo che il “Passatore” rappresenti davvero un’esperienza che va oltre la semplice corsa, oltre la maratona. E’ un vero e proprio viaggio!

La partenza sembra una come tante, ma si percepisce qualcosa nell’aria e non è la solita adrenalina che sale!
Ci incoraggiamo a vicenda, buona fortuna, Buona corsa, in bocca al lupo!!!
Un conto alla rovescia, uno sparo nella confusione generale di runners e turisti incuriositi……e via, si parte!
Il cielo azzurro, la meraviglia del duomo di S. Maria in Fiore e inizia l’avventura.
La giornata è piacevole, il caldo non è eccessivo ma si fa subito sentire.
Ci vuole un po’ a trovare la giusta andatura, la fatica sembra già troppa e non sono neppure a un terzo del percorso!
La bellezza dei paesaggi che mi scorrono davanti e la simpatia di un gruppo di corridori che sdrammatizzano intonando canzoni e sparando cazzate, mi ricompensa in anticipo di tutta la fatica che comincio ad accumulare.
I ristori molto affollati sono quasi dei miraggi.
In quei pochi momenti di sosta cerco di recuperare qualche energia e via…si riparte.
Mi concentro sulla corsa, sulle sensazioni e sui piccoli dolori che cominciano a farsi sentire.
Sono a Borgo S. Lorenzo ed è una festa!
La foto al passaggio, il ristoro, la gente che applaude e incoraggia, i bambini che danno il cinque.
Ora si va verso la salita vera!
Nel frattempo il cielo si è annuvolato e minaccia di piovere. Si fa sera e devo resistere alla tentazione di correre più forte, per ora le energie non mancano…ma serviranno più avanti.
E’ notte.
Il tanto agognato traguardo di mezza gara, il famoso “Passo della Colla” non arriva mai!!!
Nel buio totale di una strada di montagna, vedo solo le torce dei corridori. Finalmente sento in lontananza musica e voci.
Arrivo e mi sento soddisfatto. Questo ristoro me lo sono davvero meritato: 48km!!!
Mi cambio la maglietta bagnata e infilo una mantellina leggera, pioviggina e l’aria è fresca.
Da questo momento sarà tanta la discesa. Riparto di buon passo, i piedi fanno già male e i muscoli delle gambe cominciano a urlare. Mi sono allenato tanto e questo l’avevo messo in conto, ma sto bene!
Marradi a 65km è un obbiettivo che avevo immaginato infinite volte, questa è quella buona. Ci arrivo, è un immenso sollievo.
E’ quasi mezzanotte e non posso negare che la fatica è tanta, mancano 35km, uno dei tanti lunghissimi che normalmente si fanno! Che problema c’è?
Un bicchiere di te caldo un biscotto e via. Ormai è notte fonda. La fatica è sempre di più e una vocina nella testa continua a dirmi: chi te lo ha fatto fare? Ma non la ascolto.
In fin dei conti il prossimo obbiettivo, Brisighella, è a poco più di 20km. A questo punto la volontà comanda tutto, un po’ si corre un po’ si cammina, i ricordi sono abbastanza confusi, ristoro dopo ristoro vado avanti! Come in un sogno, Brisighella esiste! Non è un invenzione di Calcaterra!
A 88km sembra fatta, ma la vocina nella testa insiste.  Continuo ad ignorarla!
Il cielo senza stelle è nero, la strada è una linea dritta in mezzo ai campi appena illuminata da puntini rossi verdi o bianchi, le torce dei miei sconosciuti compagni di viaggio! Ci sono anche le lucciole, che bello!
Sta per albeggiare, cammino corro, non so.
Vedo 95km poi 96 97 98 99km!!!
L’ultimo chilometro! Corro come se fossi appena partito!
L’arrivo è semplicemente commovente…"

 

Alberto, a Lugano:

"E’ sempre come la prima volta… La voglia che manca (ma chi me lo ha fatto fare…è così presto!)... Ci si lamenta del tempo (o troppo caldo, o troppo freddo, o la pioggia, o il sole)… Si fa un leggero riscaldamento (… Ma solo leggero… Perché poi ci sono 21 km… E non vorrai stancarti prima no?)… Poi si entra dentro le gabbie e si accende il GPS (ma prenderà? Non prenderà? certo siamo in Svizzera prende subito!)… E poi finalmente si corre!

Di questa Stralugano 2019 ricorderò le gambe che non andavano ed il passo non proprio da atleta (… mamma mia il video…), ma anche il piacere di salutare i Runner varese quando ci si incrociava sul percorso, con gli sguardi, i mezzi sorrisi, i cinque che ci siamo scambiati… veloci ma utilissime ricariche di energia che mi hanno fatto dimenticare la poca voglia ed aiutato a finire la gara.

Ed alla fine, dopo il traguardo,  si scopre che la voglia di correre era abbastanza (dai che bello! mi sono alzato presto ed ho corso!), che il tempo andava bene (ma sì, va bene così, temperatura ottimale… non troppo caldo, non troppo freddo), che il risultato si può migliorare (quasi quasi l’anno prossimo ci torno!).

Siamo strani noi Runner!

 

Complimenti a tutti! 

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * 

 

CLASSIFICHE

 

Cocquio Trevisago - 17^ Camminiamo Insieme 8.3k (Piede d'oro)

   

Pos.Pos. M/FPos. Cat.Pett.CognomeNomeCat.RealTime
2 Linguaccia 1 506 Nti Ernest Johnson M16 00:28:51
6 6 Linguaccia 1 665 Gallo Carmine M35 00:31:01
53 4 Linguaccia 1 61 Menegotto Martina F16 00:38:18
92 5 Linguaccia 2 225 Zambon Rita F47 00:42:33
110 104 25 1061 Bernasconi Stefano M45 00:43:46
111 6 Linguaccia 2 140 Turriziani Paola F37 00:43:55
135 125 10 1621 Nanni Leandro M60 00:46:30
147 13 3 224 Spera Sandra F47 00:47:51

 

Faenza - XLVII 100km del Passatore

    

Pos.Pos. M/FPos. Cat.Pett.CognomeNomeCat.RealTime
1116 962 139 2288 Cuccuro Pedro Ramiro SM40 13.43.11
1467 1259 112 1398 Macchi Marco SM55 14.35.26
2277 1907 221 1299 Ditommaso Matteo SM40 17.24.04


Lugano - Stralugano 21k e 10k

   

Pos. M/FPos. Cat.Pett.CognomeNomeCat.RealTime
81 26 248 De Venuto Gioacchino M40 01.26.40
288 51 614 Rossi Domenico M50 01.39.06
303 121 383 Marconi Gianluca M40 01.39.40
362 16 627 Izzo Giancarmine Joseph M50 01.42.52
61 8 665 Gussoni Sabrina W50 01.42.56
443 94 742 Bellomi Riccardo M50 01.45.59
450 180 542 Leccese Vito M40 01.46.30
482 108 787 Gussoni Carlo M50 01.48.11
504 116 769 Pasqualini Andrea M50 01.48.59
538 125 810 Baratelli Alberto M50 01.51.30
124 5 613 Boaventura Luisa W60 01.54.58
10k            
284 86 3048 Guffanti Mariachiara W30 00.56.29

 




Copyright ® 2012-2017 A.S.D. RUNNER VARESE - by A.S.D. RUNNER VARESE